La Via dei Tesori – Agrigento dal 15 al 24 Settembre 2017

Due weekend alla scoperta di arte, mistero, scienza e natura

 

Il Festival 2017

“La più bella città dei mortali”, a sentire Pindaro, con un’agorà da cinquantamila metri quadrati seconda solo a quella di Atene. Forse è per questo, per lo splendore di Akragas,
l’Agrigento dei Greci di età classica che ancora vive nella Valle dei Templi, che la città nell’immaginario collettivo (e turistico) è rimasta ferma a quell’epoca. Forse anche per gli stupri che ha subito successivamente, con i “tolli” – i palazzi di cemento – costruiti sui fianchi della collina, nelle viscere del centro storico, perfino vicino all’Acropoli. Ma
Agrigento, anzi Girgenti, è molto altro. Agrigento sta negli ipogei che percorrono tutto il suo centro storico, quelli che fanno scrivere al cronista del XIV secolo Al Muquaddasi che qui si beveva l’acqua dei pozzi. Agrigento sta nella memoria del quartiere arabo, che racconta la conquista musulmana e poi la restaurazione normanna e infine la deportazione dei “saraceni” nel 1200 da parte dell’imperatore Federico II. Sta nello splendore delle chiese barocche, sta nella Cattedrale che è il simbolo dolente della bellezza e della fragilità della città. Le Vie dei Tesori vuole recuperare tutto questo. Memoria, orgoglio, senso di identità.

Il Festival, dopo dieci anni di successi a Palermo, approda ad Agrigento, in collaborazione con Coopculture. L’inizio di una nuova sfida per una manifestazione che, nella città in cui è nata, l’anno scorso si è chiusa con 215 mila visitatori in 15 giorni: quanti ne fa il Colosseo, il luogo più visitato d’Italia. Nei due weekend tra il 15 e il 17 e il 22 e il 24 settembre Agrigento (così come Caltanissetta, Messina, Siracusa) aprirà le porte di venti luoghi di arte, storia, natura, offrendo visite guidate con un contributo da 1 a 2 euro. Poi nei cinque weekend dal 29 settembre al 29 ottobre appuntamento a Palermo con oltre 110 luoghi aperti e tante novità. E c’è pure Le Vie dei Tesori Card, per chi vuole sostenere il Festival e non perdersi nulla in tutte le città del circuito. Un “passaporto per l’arte”, con il quale visitare la Sicilia come non l’avete mai vista.

La Freccia dei Templi

La Freccia dei Templi

Domenica 26 marzo, per le “Giornate FAI di Primavera”, in viaggio con il treno storico di Fondazione FS da Licata e Canicattì per Agrigento e Porto Empedocle. 

Domenica 26 marzo in viaggio con la Freccia dei Templi, il treno storico che in occasione delle Giornate FAI di Primavera condurrà i visitatori da Licata e Canicattì verso Agrigento Centrale e Porto Empedocle.

Proseguono, dunque, le iniziative della Fondazione FS Italiane con l’allestimento di treni d’epoca che percorrono itinerari turistici per consentire ai viaggiatori di vivere le emozioni che sono in grado di trasmettere luoghi ricchi di storia e cultura inseriti in un paesaggio dal fascino straordinario.

Partendo dalla stazione di Licata (9:30) e toccando  diversi comuni dell’entroterra, la  Freccia dei Templi arriverà fin dentro il Parco Archeologico di Agrigento, recentemente insignito dal MiBaCT del“Premio del paesaggio” del Consiglio d’Europa, per poi terminare la propria corsa a Porto Empedocle.

Il programma prevede fermate a Campobello-Ravanusa, Canicattì, Castrofilippo, Racalmuto, Grotte, Comitini Zolfare, Aragona Caldare e Agrigento Bassa. Alla fermata Tempio Vulcano prevista una sosta di 75 minuti all’interno del Giardino della Kolymbethra, con accesso gratuito.

Al termine della visita ritorno al treno per raggiungere la stazione di Porto Empedocle Centrale, dove sono in programma visite guidate all’interno dell’area museale a cura dell’associazione Ferrovie Kaos e degli apprendisti Ciceroni del locale Istituto Comprensivo Pirandello.

In alternativa, sarà possibile raggiungere direttamente la stazione “Succursale”, in pieno centro cittadino, per la pausa pranzo o per visite ai monumenti e alle mostre allestite in città da varie associazioni. Il ritorno da Porto Empedocle Succursale è previsto per le 16:05 (16:11 da Porto Empedocle Centrale), mentre l’orario d’arrivo a Licata è programmato alle 18:20.

I biglietti sono già disponibili su tutti i canali di vendita Trenitalia, app ufficiale e agenzie abilitate. Per altre informazioni relative al viaggio in treno storico è possibile contattare il Presidio Turistico di Fondazione FS Italiane nella stazione di Agrigento Centrale al numero 313.8719696,  o inviando mail all’indirizzo ferroviadeitempli@fondazionefs.it.

Servizio Transfer

L’Hotel del Viale ha stipulato una convenzione con agenzia esterna per fornire un servizio transfer ai propri Clienti a tariffe prefissate e garantite. Sono previsti transfer di singoli e gruppi fino , a pagamento e previa prenotazione, in orari diurni e notturni.

Per info e prenotazione del servizio: Agrigento Taxi of the Temples

 

Reception 24h & Colazione

RECEPTION:    Per qualsiasi necessità il Personale di Ricevimento dell’Hotel del Viale è a Vostra disposizione H24. COLAZIONE:    La colazione viene servita in veranda, con possibilità, durante i mesi più caldi, di gustare la colazione direttamente in giardino. A buffet  DALLE 07:00 ALLE 10:30 – servizio in camera con sovrapprezzo.

Bus Navetta

Per la comodità del soggiorno dei propri clienti Hotel del Viale mette loro a disposizione un servizio di Bus Navetta con corse gratuite che giungono sino alle stazioni dei treni e dei bus. Da qui sono assicurati dei frequenti collegamenti con la Valle dei Templi , raggiungibile in soli 15 minuti.

Servizio Lavanderia

Il servizio è disponibile dal lunedì al venerdì incluso e prevede un costo minimo di € 8,00. (gli indumenti ritirati il sabato verranno riconsegnati il lunedì).

Gli indumenti ritirati entro le ore 9,30 del mattino saranno riconsegnati il giorno successivo entro 24,00 ore

Escursioni

Non soltanto Valle dei Templi. Non perdere l’occasione di esplorare il grande patrimonio culturale e naturalistico dell’intera provincia. Prenota una escursioni dei nostri partner, affinché una semplice vacanza si trasformi in una esperienza da raccontare.

Agrigento Incoming

Oblò see as locals

 

Guide Turistiche

Visita guidata di Agrigento

Presso la reception del nostro Hotel è possibile prenotare delle visite guidate affinchè la vostra permanenza nella città della Valle dei Templi possa impressionarvi storicamente e culturalmente; il nostro consiglio infatti è proprio di non perdersi un giro con delle figure professionali ed autorizzate nella città patrimonio Unesco. In base alle vostre esigenze è possibile prenotare delle guide private, in modo da poter organizzare voi stessi con la guida un percorso mirato a cui siete interessati con partenza direttamente dal nostro Hotel, oppure potreste prenotare delle guide turistiche di gruppo organizzate dalle migliori agenzie della città.

Mezza Pensione

Ristoranti Convenzionati

Il nostro hotel non effettua servizio di ristorazione pertanto si avvale della collaborazione di alcuni ristoranti di Agrigento in modo da poter offrire dei pacchetti ai nostri clienti con inclusa la mezza pensione convenzionata.
I ristoratori a cui facciamo riferimento sono molto disponibili con i nostri clienti pertanto danno una buona scelta sulle portate e sono a vostra disposizione su varie richieste.
La convenzione esclude sempre le bevande.

Ristoranti:
Biciclette

Biciclette

Il nostro Hotel dispone di un locale deposito per biciclette con rastrelliera e fornitura di attrezzi minima per riparare le bici con cassetta attrezzi universale, pompa a pedali, kit foratura. I cicloturisti possono richiedere in reception prodotti specifici per una colazione “rinforzata”; in caso contrario usufruiscono della colazione classica dell’hotel composta da: focaccia tipica, pane, ciambella, cornetti freschi di giornata, frutta, yogurt, succhi di frutti, marmellate, cereali e bevande calde.

Riguardo il noleggio bici con pedalata assistita ci avvaliamo della collaborazione della Eco Bike Rental

Booking online by Hotel.BB